Naturopatia

In Naturopatia, le risorse e gli agenti naturali saranno utilizzati al solo scopo di aumentare lo stato di salute delle persone, rafforzare il sistema immunitario,

La tossiemia (presenza di sostanze tossiche nel sangue) viene eliminata dal corpo, anche se vengono utilizzate anche tecniche naturali e semplici, soprattutto in relazione al cibo, all’erologia, con fiori di Bach, Ayurveda, oli essenziali, omeopatia e persino ricorrendo a tecniche manuali come l’agopuntura, l’auricolopuntura, ecc.,sempre con un approccio diverso.

In breve, il metodo naturopatico non si concentra dal punto di vista della malattia, l’obiettivo di un naturopata è l’educazione e la promozione della salute, invece dal punto di vista della medicina naturale, il suo obiettivo è prevenire e curare la malattia con trattamenti naturale.

Il naturopata non è un medico, non fa una diagnosi nosologica, non cura le malattie, ma aiuta il paziente a seguire il percorso di ripristino della salute, gli consente di trovare in sé l’energia mentale e fisica per combattere le malattie e può aiutare chi lo utilizza a scegliere il metodo di trattamento naturale (o convenzionale, in alcuni casi) più adatto al proprio problema. In effetti, la naturopatia non agisce come sostituto della medicina allopatica (medicina classica occidentale), ma come strumento complementare. Il naturopata potrebbe anche essere chiamato un “consulente per la salute”.

Il naturopata ha l’obbligo di rispettare e adattare le sue raccomandazioni a quelle che il medico sta già indicando alla persona.